Pokémon Center ~ Stay what we are ~ [Pokemon Versione X - Pokemon Versione Y Download e Guida Ufficiale]

Reply

The Plan Soluzione completa, Xbox 360

« Older   Newer »
¬I.A.B.|¢asta~™
view post Posted on 18/11/2008, 16:49           Quote




Livello 1: Prigione di Santa Monica
Attraversate le due porte davanti a voi e recati nella hall, eludete la sorveglianza e regate di quella parte diametralmente opposta di questa stanza in prossimità del cerchio sulla mappa. Quando le guardie all’interno della stanza di controllo si daranno il cambio, evitate di venire visti ed entrateci. Mettete fuori combattimento la guardia e dirigetevi al terminale che viene illuminato dai faretti nell’angolo a sinistra. A questo punto vestire i panni di Poker (Alan Siegel), avvicinatevi al numero della cella in cui vi trovate, posto accanto la porta, e schiacciate quadrato. Tornerete di nuovo nei panni del personaggio iniziale (R. Taylor) con il quale bisognerà immettere sulla tastiera lo stesso numero della cella di prima, date l’ok e preparatevi alla fuga. Tornando ad utilizzare Poker uscite dalla cella e una volta nel corridoio principale fate molta attenzione a non essere visti dalle guardie, per fare questo dovrete camminare di soppiatto, premendo il tasto X mentre passerete davanti l’ultima stanza a sinistra, dirigetevi all’ascensore e premete X. Mettete fuori combattimento la guardia della stanza successiva e dirigetevi alle sbarre all’estremità opposta. Facendo molta attenzione alle guardie dietro il gabbiotto del corridoio che segue, camminate stando abbassati, continuate e salite le scale. A questo punto bisognerà creare un diversivo per permettere al vostro compare di scappare, schiacciate il tasto L2 per cambiare personaggio e uscite dalla stanza di controllo e recatevi dal poliziotto per parlare con lui schiacciando triangolo. Distraetelo facendolo girare alla sua destra, così utilizzando nuovamente poker potrete andare verso la stanza di controllo senza dimenticare di muovervi silenziosamente. Raggiungete quindi il punto giallo sulla mappa e nella stanza successiva avvicinatevi alla finestra in alto e premete triangolo, uscite all’esterno e dopo aver camminato sul cornicione aggrappatevi ad esso per saltare nel cortile sottostante. A questo punto utilizzerete il terzo personaggio del gioco: Valerie, uscita dalla stanza e dirigetevi verso il punto giallo sulla mappa. Per entrare nella stanza in questo corridoio avrete bisogno di una chiave che dovrà essere rubata dalla guardia del filmato, seguitela nella stanza successiva (sarà visibile come un punto giallo sulla mappa), quindi posizionati dietro di lui e schiacciare il tasto X, a questo poi non una specie di bersaglio giallo apparirà sul mento, spostatevi su di esso e effettuare il piccolo furto, usando la rete analogica sinistra tenete la mano della donna ferma sulla sagoma al centro dello schermo e se tutto andrà bene a rete la chiave desiderata nel vostro inventario. Tornati indietro e dirigetevi nuovamente alla porta contrassegnata dal punto giallo sulla mappa, utilizzare la chiave per aprirla e schiacciate triangolo dopo esservi avvicinati ai computer sulla scrivania. A questo punto bisognerà far fuggire i due maschietti della compagnia, prima che il conto alla rovescia scada, percorreva il lungo corridoio davanti ai buoi utilizzando uno dei due e ordinando all’altro (tremendo il tasto destro della croce direzionale) di seguirlo. Tornerete nuovamente da Valerie, tornare nuovamente nella stanza in cui avevate rubato la chiave della guardia e dopo aver parlato con l’ultimo poliziotto comprendere del livello.

Livello 2: Venezia Express
Utilizzando Taylor dirigetevi verso la prima carrozza del treno, la freccia gialla sulla mappa vi darà la direzione, ma quando sarete quasi arrivati una hostess vi bloccherà, a questo punto utilizzate Alan e distraete la ragazza facendola girare dall’altra parte, continuare quindi con Taylor e raggiungete il punto giallo sulla mappa. Avvicinatevi al pannello in questo compartimento e azionatelo premendo il tasto X. A questo punto scegliete Valerie e raggiungete Alan che sta parlando con la hostess, attaccate nuovamente bottone con lei e fate in modo che Alan possa dirigersi dove si trova Taylor. Siccome il vostro compare sta tenendo aperta una botola del soffitto, quando vi troverete nel magazzino prima dell’ultimo corridoio, aggrappatevi premendo il tasto triangolo in corrispondenza del buco sul soffitto e tiratevi su, premendo sempre il tasto triangolo, a questo punto camminando sulla cappotta del treno andate verso il vagone di coda. Proseguendo vi renderete conto che non si può camminare indisturbati sul tetto, quindi dovrete aggrapparvi al lato del treno e continuare passando praticamente davanti i finestrini. Oltre alle persone all’interno, dovrete fare attenzione ai treni che passano sul binario adiacente che saranno annunciati dal suono di una sirena, e alla vostro livello di stamina che si trova sotto l’indicatore della salute, il quale una volta esaurito, vi farà cadere. Dietro i primi finestrini non si trova nessuno, quindi potete proseguire indisturbati, camminate finché si può sulla cappotta del treno e quando dovrete bloccarvi nuovamente, avrete bisogno dell’aiuto di un vostro compare. Portate Valerie nel vagone dove c’è il bar (lasciate ancora Taylor davanti il meccanismo che tiene aperte le botole), e parlate con il poliziotto che sta guardando fuori dal finestrino. Cogliete l’attimo e fate proseguire Alan davanti i finestrini. Ripetete lo stesso procedimento con la guardia successiva e fate proseguire il vostro amico fuori dal treno. Quando questo sarà arrivato alla seconda botola, potrà rientrare nel treno. Dopo il breve filmato dirigetevi con entrambi i personaggi nella direzione indicata dalla freccia gialla sulla mappa, entrate nel terzo scompartimento del vagone successivo e raccogliete il codice segreto di accesso alla safe room. Continuate sino ad arrivare in un altro vagone ristorante dove è in atto una riunione tra mafiosi, utilizzando Taylor fotografateli evitando di essere visti, scattate un’istantanea a ciascuno dei malviventi, quindi fatene una panoramica che le ritrae entrambi. E raggiungete il punto giallo sulla mappa, perché all’interno di questo compartimento dovrete azionare l’interruttore per togliere la luce al treno, quindi utilizzando Alan, equipaggiate i suoi occhiali ad infrarossi (usando la croce direzionale) e avvicinatevi ai mafiosi di prima per rubate la carta magnetica di Foster, ma prima che il conto alla rovescia scada, dovrete anche uscire fuori da questo vagone. Tornate indietro nel corridoio precedente e dopo aver equipaggiato la carta magnetica appena rubata, aprite la porta contrassegnata dal punto giallo sulla mappa. Entrate ed immettete la combinazione 1978 sul pannello, rubate il disco e il diamante, dopodichè sostituite quest’ultimo con il falso che avete. Tornate nuovamente nel corridoio girate a sinistra e entrate nella stanza adiacente, avvicinatevi al pannello immediatamente a sinistra e inserite il CD-ROM, quindi schiacciate triangolo e riprendete il disco, tornate nuovamente nella stanza con il pannello dove avete immesso la combinazione e rimettete a posto il CD. A questo punto spostate entrambi i personaggi nella stanza con la botola aperta e dopo il filmato completamente il livello.

Livello 3: Venezia Express parte seconda
Aprite la porta sulla destra, così un agente vi verrà incontro, nascondete Robert dentro l’armadietto in fondo e usate Alan come esca, quando il poliziotto di intimerà di alzare le mani, fatelo schiacciandosi al triangolo e mentre il vostro compare sta per essere ammanettato, uscite dall’armadietto e colpite la guardia. Recatevi nel corridoio e proseguite, prendete alle spalle una seconda guardia e fate lo stesso con tutte quelle che troverete nel vagone successivo, entrate nell’ultimo scompartimento a destra e raccogliete la stun gun. Andate sempre dritti ed eliminate altre tre nemici nell’ultimo vagone. Scegliete Valerie e facendo molta attenzione uscite dal vostro scompartimento, dirigetevi a sinistra ed entrate nel vagone adiacente, evitate di essere visti dalla guardia e raggiungete il punto giallo sulla mappa che raffigura una porta da sbloccare. Utilizzate il set da scassinatore e richiamate Alan e Robert in questa stanza, selezionate il personaggio munito di arma da fuoco e proseguite in direzione della locomotiva eliminando tutti i nemici che incontrerete. A questo punto bisognerà far agire simultaneamente i tre personaggi per staccare la locomotiva dal treno, per far questo posizionate due maschietti pelati della porta d’entrata nella locomotiva dove ci sono delle leve e lasciateli lì davanti, quindi scegliete Valerie ed entrate nell’ultimo scompartimento di destra dove si trova un computer che dovrà essere attirato immediatamente dopo l’azionamento delle leve da parte dei vostri compari, tenendo premuti i tasti L1 ed R1 contemporaneamente, schiacciate X e dei 3 secondi successivi utilizzate il terminale davanti Valerie. Dopo la sequenza filmata terminerete il livello.

Livello 4: Museo Heist
Come primo sotto-obiettivo del livello dovrete recarvi al negozio di souvenir del museo, rispetto al punto in cui inizierete giratevi immediatamente a sinistra, superate la porta davanti a voi e continuate fino a raggiungere la porta grigia della stanza di amministrazione del negozio che si trova alla sinistra della cassa. Chiamate entrambi i vostri compari e distraete le persone intorno mentre scassinate la porta in questione con Alan. Continuate a distrarre la commessa del negozio, ma questa volta entrate nella stanza con Valerie perché bisognerà scassinare la cassaforte utilizzando gli oggetti del suo inventario. Una volta raccolta la carta d’identità al suo interno, avvicinati a terminare in questa stanza e interagire con esso. Per adesso avete finito con Valerie e quando inizierà il conto alla rovescia, scegliete Alan e dirigetevi alla telecamera sud-est individuata con il punto giallo sulla mappa. Fatevi aiutare da Robert che dovrà distrarre il guardiano e utilizzate il camera hack module di Alan. Fate lo stesso anche con la telecamera sud-ovest, con quella a nord-est, con quella a nord-ovest, e con la centrale. Adesso sarà il turno di Robert, raggiungete il punto giallo sulla mappa e scattate una foto alla porta di accesso alla stanza di sicurezza fatto questo dirigetevi al secondo punto giallo sulla mappa e dopo aver distratto tutte le persone intorno a fotografate la porta del ripostiglio. Muovetevi ancora una volta e raggiungete la terza porta da fotografare, ma prima di questa scattate un’istantanea alla colonnina alla sua destra. Spostatevi quindi verso il quarto obiettivo che si trova nel bagno, spostate in alto il vostro obiettivo e fotografate il condotto di ventilazione dell’aria condizionata. Uscite fuori e dopo aver richiamato i vostri compari fotografate il lettore di carte magnetiche. Quindi tornate indietro, girate a sinistra ed entrate nella sala della proiezione dove incontrerete il direttore del museo, dopo aver fatto ciò entrate nella stanza della cinepresa ed azionatela, uscite fuori dalla stanza più in fretta che potete e utilizzando Robert andate a rubare la chiave del direttore. Accendete al suo inventario e scandalizzate la chiave facendo sempre attenzione ai guardiani intorno a voi, passate la chiave ad uno tra Valerie e Alan perché dovrete rimetterla nella tasca del direttore. Come prossimo obiettivo dovete recarvi dal capo della sicurezza e parlare con lui, quindi rubate la sua security key dopo aver selezionato Alan, passate la vostra refurtiva a Robert e scegliete un posto sicuro per scannerizzarla, restituite la chiave nuovamente ad Alan e riponetela nella tasca del capo della sicurezza. Guadagnare l’uscita e dopo aver raggruppato tutti e tre i ladri terminerete il livello.

Livello 5: Museo Heyst parte seconda
Raggiungete il lettore di carte magnetiche alla destra dell’entrata e usate quella che avete nell’inventario, entrate e raggiungete la zona est della museo evitando di essere visti dal guardiano. Una volta raggiunto un altro lettore di carte magnetiche, utilizzate il vostro scanner per “scassinare” questa serratura. Dovrete schiacciare il tasto X quando sul display apparirà ciascuno dei quattro numeri che formano la combinazione. Indossate gli occhiali a raggi X e evitate di passare sulle zone illuminate del pavimento, aggiungete la seconda serratura da scassinare con lo scanner e continuate evitando sempre le zone luminose. Raggiungete la terza serratura elettronica e quando cambierà l’inquadratura, posizionate Alan e Robert vicino le due serrature della porta a fianco a loro e fateli agire contemporaneamente su di esse. Cambiare nuovamente personaggio e scassinate una quarta serratura elettronica, quindi, lasciate di questo personaggio tenga gli occhiali e muovetevi utilizzando Alan continuando a tenere sotto controllo le zone di pavimento coperte dall’allarme guardando nel riquadro piccolo del compare che avete momentaneamente messa a riposo. Arrampicatevi sulla bacheca più piccola e da qui, rimanendo aggrappati su quella più alta, per aggiungete l’altro lato. A questo punto avrete ancora bisogno degli occhiali a raggi X, quindi spostate Stanton sul pavimento davanti la bacheca più grande in modo da non toccare i laser e sfruttate ancora la sua visuale per proseguire con Alan. Radicatevi nuovamente sulla bacheca più bassa al lato sinistro della stanza ed è qui continuate come avete fatto precedentemente fino all’obiettivo. Scassinate la serratura con il kit di Alan così vi sentirete l’allarme, raggruppate i nostri compagni e dirigetevi tutti insieme al punto giallo sulla mappa, posizionati Alan e Robert davanti ciascuna delle serrature ed apritele simultaneamente. Entrate nella stanza dell’amministrazione ed eliminate le due guardie, proseguite fino ad incontrare una porta bloccata e utilizzate il drone di Robert. Tornate indietro utilizzando questo robottino e quando sarete nella stanza con il monumento di gira su se stesso, girate a sinistra ed entrate nel bagno (dovrete farlo utilizzando uno degli altri due personaggi), quindi entrate con il drone e colpite con il laser le viti della grata del condotto di aerazione. Percorrtelo interamente e sbucate dall’altra parte della porta bloccata, posizionatevi davanti la colonnina e attivatela. Fate entrare i nostri compagni in questa stanza e proseguite nel condotto di aerazione con il drone e sbloccare anche la seconda porta. Stesso copione per la terza volta: utilizzate il robottino sempre nel condotto di aerazione ed aprire l’ultima porta. Eliminate tutti i guardiani nelle stanze successive e raggiungete l’obiettivo sulla mappa entrando in questa stanza con la carta magnetica che dovete rubare dall’ultimo poliziotto che avete steso. Raggiungete il computer e usatelo per sbloccare le prossime porte, raggiungetele e entrate prima in quella di destra, controllate tutti gli computers così completerete un obiettivo, fate lo stesso nell’ufficio di fronte e ne completerete un’altra. Tornati nuovamente nel corridoio principale e recatevi nella stanza in cui avete trovato la prima porta automatica bloccata, dirigetevi a destra e usate l’ascensore, dopo aver completato anche quest’obiettivo piazzate Alan davanti l’interruttore di sinistra all’interno dell’ascensore e utilizzate il suo kit da scassinatore. Salite attraverso la botola che si aprirà nel soffitto e quindi utilizzate le scale per raggiungere una parte del muro su cui arrampicarvi per entrare nell’ufficio del direttore del museo, scassinate la cassaforte per raccogliere qualche soldo e mettetevi davanti il computer sulla scrivania. A questo punto dovrebbe mettere gli altri due personaggi davanti a ciascuno dei computer provati nelle stanze che precedentemente avevate sbloccato, una volta che saranno tutti posizione, azionate contemporaneamente i terminali. Dopo il filmato, raccogliete la carta magnetica e precipitatevi al computer della stanza contrassegnata dal punto giallo sulla mappa per liberare i vostri compagni. Recatevi all’entrata principale, ma quando vi accorgerete che la porta è chiusa, andate nel magazzino, mettete fuori combattimento tutte le guardie che ci sono (dovrebbero essere quattro) e portate anche Alan o Robert (dipende da quale dei due stavate usando). Andate con un Geek all’entrata principale dopo aver sbloccato la porta con il tesserino magnetico e terminerete il livello.

Livello 6: Museo Heist parte terza
Avvicinatevi al terminale della hall, usatelo e superate la porta che avrete aperto, selezionate The Wall un e gettate una delle sue bombe soporifere nel gabbiotto delle guardie facendola passare per le feritoie a livello del pavimento. A questo punto selezionate Robert e scassinare la serratura elettronica usando il marchingegno del vostro inventario, entrate nel gabbiotto dei guardiani e digitate il numero 8472 sul pannello davanti l'entrata. Uscite, dirigetevi all'ascensore e chiamatelo. Quando sarete al piano superiore fate molta attenzione alle tre guardie nel corridoio, mettetele fuori combattimento e rubate la carta magnetica da una di esse, utilizzatela nella serratura elettronica della porta in questo corridoio e quando sarete nel successivo evitate di essere inquadrati dalle telecamere di sorveglianza. Dirigetevi quindi all'obiettivo sulla mappa e utilizzate la carta magnetica rubata alla guardia per entrare nella stanza di controllo di questa zona, utilizzate anche qui il computer e fate molta attenzione alle guardie che si accorgeranno della vostra presenza, mettetele fuori combattimento e proseguite. Prima di ciò potrete far esplodere due porte che avete già visto con gli esplosivi leggeri di Boomer, entrerete così in due caveau che dovranno essere scassinati da Robert per raccogliere del denaro che servirà a superare l'obiettivo secondario. Ma ritornate sui vostri passi e proseguite lungo il corridoio, entrate nella stanza dove si sono altre guardiani e stendeteli tutti visto che uno di loro possiede la carta magnetica per accedere alla sala di controllo del settore B. Dopo averla raccolta dirigetevi all'obiettivo sulla mappa facendo attenzione sia alla vigilanza che alle telecamere di sorveglianza entrate così nella stanza di controllo del settore B e usate anche questo computer. Come prima potrete aprire le porte di altri caveau per trovare soldi. Seguitela freccia già la sua mappa e raggiungete il settore , girate subito a sinistra per non farvi beccare dalla telecamera e raggiungete la porta dall'altro lato di questa stanza, eliminate la guardia in lontananza e girate a destra facendo attenzione ad un'altra telecamera. Al momento propizio raggiungete la porta in fondo al corridoio, attraversate le stanze che seguono facendo attenzione alla sorveglianza ed entrate nella sala di controllo del settore C, fate attenzione a tutti i guardiani che ci sono in giro e usate il computer davanti a voi, e rubate la carta magnetica da una delle guardie. A questo punto e vostri compari potranno raggiungervi indisturbati e tutti insieme appassionatamente potrete dirigervi all'obiettivo. Sgomberate sia la stanza del caveau sia quella a fianco e cercate un pannello sul muro (fate attenzione perché sembra un oggetto dello sfondo ma invece può aprirsi) ed azionatelo. A questo punto scoprirete che c'è un secondo generatore che mantiene funzionante il campo di forza che protegge il caveau, quindi ritornate indietro alla stanza di controllo del settore C, tramite questa accedete agli spogliatoi delle guardie, quindi raggiungete la stanza del secondo generatore (ci sono molte casse su scaffali), cercatelo nel muro, visto che è identico al precedente, ed azionate tutti e due i pannelli contemporaneamente. Selezionate Robert ed aprite le due porte a fianco al caveau, quindi chiamate Boomer e piazzate l'esplosivo pesante davanti la porta principale. Quando scatterà l'allarme posizionate i membri della squadra nelle porte aperte precedentemente da Robert e terminerete il livello.

Livello 7: Museo Heist parte quarta
Arrampicatevi sulle cassette di sicurezza alla destra del personaggio e raggiungete l'altro capo della stanza, azionate la colonnina a sinistra e fatemi seguire la vostri amici, scassinate la porta davanti a voi e rubate il quadro di Rembrandt. Tornate nella stanza di controllo e attivate l'interruttore contrassegnato dal punto giallo sulla mappa, selezionando le altre due personaggi uscite nel corridoio principale e dirigetevi sul punto giallo della mappa, quindi lasciare il meccanismo che mantiene aperta la saracinesca e correte verso il punto d'incontro. Entrando nella prima stanza sulla sinistra, dovrete fare la stessa cosa per raggiungere il secondo punto d'incontro, quindi proseguite facendo sempre attenzione alla vigilanza e azionate il terzo interruttore contrassegnato dal punto giallo sulla mappa, ma stata sempre attenti alle guardie. Il procedimento sempre lo stesso fate passare prime vostri compagni e poi raggiungetevi e ripetete sempre questa successione fino ad arrivare all'ascensore. Quando sarete al piano inferiore dovrete fronteggiare molte altre guardie prima di arrivare all'uscita, sgomberate quindi la zona prima di raggiungere il punto di estrazione e completare il livello.

Livello 8: La villa Di Foster
Eliminate i due soldati di guardia nell'atrio principale, dirigetevi alla porta d'ingresso e selezionate Alan per scassinare la serratura sulla sinistra, entrate, eliminate anche qui tutte le guardie e dirigetevi al montacarichi sulla sinistra utilizzando The Wall. Aspettare che si metta sul ascensore e quindi girate entrambe le leve ai lati di esso utilizzando gli altri due membri del team. Una volta dentro eliminate la guardia sotto di voi e arrampicatevi sulla trave del soffitto per calarvi dall'altra parte della stanza, sfruttate le scale per ascendere al piano di sotto e andate a sinistra. Mettete fuori combattimento la guardia nel gabbiotto e superate la porta a fianco, vi troverete davanti un’ ascensore, per adesso dovrete proseguire, entrate nella prima stanza che incontrerete e sparate al lucchetto dell'armadietto verde, raccogliete i soldi e la carta magnetica C, quindi tornate nel corridoio e proseguite nella direzione di prima di raggiungere l'ultimo stanza dentro la quale troverete una guardia, ma anche i soldi. Tornate all'ascensore e scendete al piano inferiore, aprite la porta in fondo con la scheda che avete appena trovato, perquisite bene la stanza successiva e percorrete interamente il corridoio, aprite la porta che si trova dopo la stanza di controllo e fate arrivare i vostri compari. Tornate nel ripostiglio di prima e suonate l'allarme sul muro così farete uscire le guardie della stanza di controllo, eliminatele e utilizzate il computer nella suddetta stanza. A questo punto tornate indietro e prendere l'ascensore che vi porterà nuovamente nel magazzino, raggiungete la porta contrassegnato dal punto giallo sulla mappa e scassinatela con Alan. Selezionate Nina e eliminate le guardie che fare il tiro a segno in lontananza superate la porta in fondo a destra ed eliminate le guardie dentro il magazzino, quando il campo sarà libero chiamate i vostri amici e aprite la saracinesca gialla in fondo a sinistra. Stendete le due guardie del corridoio successivo e aprite un'altra serranda fate attenzione ai soldati del piazzale e raggiungete la porta bloccata contrassegnata sulla mappa. Scegliete Alan e apritela con il kit da scassinatore, entrate e sgomberate la zona, raggiungete l'obiettivo utilizzando Nina e girate le manopole con gli altri due personaggi. A questo punto il vostro cecchino avrà una visuale perfetta per coprire la squadra B, ma fate attenzione alle altre guardie che verranno le vostre spalle e date loro una bella lezione utilizzando i due maschietti del gruppo. Ma torniamo dal cecchino, sparate a tutti i soldati che entreranno nella stanza che si vede in lontananza prima che si chiuda la serranda di sicurezza. Prendere nuovamente l'ascensore che vi porterà nei sotterranei facendo attenzione alle guardie che nel frattempo saranno arrivate, percorrete completamente questi corridori fino a raggiungere l'obiettivo e terminerete il livello.

Livello 9: La villa Di Foster parte seconda
Scegliete Valerie e raggiungete la guardia contrassegnata sulla mappa per rubare la sua carta magnetica, a questo punto dovrete liberarvi della "compagnia troppo affettuosa" di Liu Ling, per fare ciò basterà andare al bagno che si trova dello stesso corridoio in cui avete cominciato il livello con Valerie. Nei 2 min che seguono dovrete uscire dalla porta alle sue spalle e non farvi sentire mentre camminate così vi perderà di vista. Tra le due porte del bagno entrate in quella di sinistra, uscite da quella di destra con molta cautela e proseguite fino ad arrivare nel salone, aprite la porta sulla destra delle scale utilizzando la chiave che avete rubato alla guardia e correte in direzione del obiettivo. Quindi fate il percorso al indietro per ritornare nel bagno e non far insospettire la vostra "guardia del corpo". Scegliete Geek, scassinate la porta davanti a voi e liberate e il piazzale e dalle numerose guardie che ci sono, aprite la botola nel pavimento e scendete nelle fogne per raggiungere l'obiettivo: la casa di Foster. Da qui entrate in cucina e camminate molto lentamente per non farvi vedere da cuoco, nel corridoio successivo avvicinatevi alla porta grigia in fondo. Utilizzate Geek e superate il salone eludendo la sorveglianza della guardia, e che deve davanti la porta che dà nel corridoio dove si trova Valerie e utilizzate la vostra amica per distrarre la guardia di pattuglia, nel frattempo aprite la porta che vi separa dall'obiettivo sulla mappa usando il kit da scassinatore. Entrate di soppiatto nello studio e avvicinatevi alla scrivania, raccogliete il codice della porta grigia (2308) e correte ad immetterlo nella serratura elettronica, raggruppate entrambe gli uomini del team e proseguite, eliminate l'ultima guardia in questa stanza di un e prendere l'ascensore. Una volta ne torna sotterranei e eliminate la guardia e raggiungete l'obiettivo la porta davanti a voi, fate usare il computer in questa stanza da Geek dopo aver eliminato la guardia e prendere la sua carta magnetica. Tornando nel corridoio sotterraneo troverete due porte chiuse, aprite quella di destra e raccogliete le ponti di una guardia sulla scrivania, dirigetevi quindi al pannello sul muro e mettete come combinazione 1406, tornate nel corridoio principale e superate la seconda porta bloccata utilizzando la carta magnetica rubata in precedenza, dirigetevi a destra facendo attenzione alla mitragliatrice automatica nella stanza e in mettete il codice 1954 sul pannello davanti a voi, raggiungete l'obiettivo sulla mappa e chiedete aiuto a Valerie. È ora di ripetere il trucchetto del bagno, entrate dalla porta di destra per uscire dall'altra parte e procedere indisturbati fino all'ufficio di un Foster, raccogliete una bottiglia sulla scrivania, quindi per eludere la sorveglianza di Liu Ling, posizionatevi dietro un angolo e attirate il vostro scanner, fate lo stesso anche con Geek e il gioco è fatto! Utilizzate l'impronta digitale che avete appena rubato per aprire la stanza del quadro. Utilizzate sempre questo personaggio per piratare il computer dentro questa stanza, prima di fare ciò dovrete disattivare le mitragliatrici automatiche di guardia premendo l'interruttore a fianco la porta d'ingresso, di questo vi concederà 10 secondi di libertà che però non basteranno per comperare il procedimento in una volta sola, dovrete ritenerlo più volte interrompendolo prima che il conto alla rovescia scada. Ripulite questo cavo raccogliendo i quadri, l’oro e la carta magnetica C, quindi seguire la mappa e raggiungete il punto giallo, premete simultaneamente l'interruttore ai lati del marchingegno dopo avervi posizionato i quadri e cominciate a posizionare gli esplosivi dove viene suggerito sulla mappa facendo attenzione alle guardie che incontrerete, durante questo tragitto dovrete utilizzare anche la carta magnetica che avete rubato precedentemente. Piazzatele tutte e cinque e terminerete il livello.

Livello 10: La villa Di Foster parte terza
Raccogliete i quadri che vi sono stati spediti, quindi continuate nel corridoio ed utilizzate la carta magnetica per aprire la prima porta bloccata, continuate fin quando non incontrerete una porta bloccata, quindi tornate se vostri passi e selezionate Robert, salite le scale in questa stanza e raggiungete il punto giallo sulla mappa. A questo punto dovrete coprire Robert mentre lavora al pannello elettrico, eliminate tutte le guardie che arriveranno fino al termine del conto alla rovescia, quando avrà fatto recatevi alla porta che adesso sarà aperta, continuate facendo attenzione alle guardie (uno di loro possiede una carta magnetica che vi servirà per proseguire) e continuate in questi corridoi fino ad incontrare un'altra porta bloccata per superarla dovrete arrampicate sulle casse accumulate sulla destra, rimanere appesi al condotto di ventilazione in alto e spostarvi dall'altro lato della stanza, salite le scale sul muro e azionate l'ultimo pannello elettrico a destra. Ora il passaggio sarà libero potere proseguire salendo le scale più alte che portano ad una grata, sparate a trucchetto della tiene chiusa e proseguite. A questo punto andrete in avanscoperta e continuate finché non incontrerete altri soldati, proseguite in direzione della freccia e dopo aver chiamato i vostri amici posizionate i due maschietti davanti le manovelle che sono una grata in fondo. Continuate a seguire la freccia gialla e fate lo stesso anche con la seconda porta, ma adesso Nina ricoprirà dai nemici che vengono alle spalle. Fate lo stesso anche con la terza, ma siccome la quarta porta non si potrà aprire, dovrete sparare a Rocchetta che tiene chiusa la botola nel pavimento e calarvi dentro. Sparate a Rocchetta che tiene chiusa la porta davanti a voi e continuate, raggiungete la passerella rotta in questa stanza e aggrappate al muro per arrivare dall'altra parte. Salite le scale sul muro, percorrete interamente questa balconata e sparate a lucchetto che tiene chiusa la botola sulle scale vicine vostri amici, fate salire che loro e scendete nuovamente dall'altro lato. Proseguite finché non vi troverete davanti un'altra porta chiusa, giratevi a sinistra e fate esplodere esplodere il barile davanti la grata, così potrete passare nel buco e raggiungere l'altro lato utilizzando Nina. Sparate un colpo con il fucile di precisione al lucchetto che tiene chiusa la grata e proseguite, ma prima chiedete il rubinetto dal quale esce vapore bollente, a questo punto bisognerà abbassare il livello dell'acqua e le proseguire, se salite le aggrappatevi scale, aggrappate al muro e raggiungete l'altro capo della stanza, sparate a Rocchetta che tiene chiusa al cancello e proseguite fino ad entrare una stanza di controllo, eliminate tutte le guardie all'interno, uscite, scendere le scale e girate la manovella per abbassare il livello dell'acqua e portate qui i vostri amici. A questo punto dovrete salire fino alla fine di questo pozzo e raggiungere l'uscita che naturalmente chiusa. Quindi dovrete coprire Robert mentre scassina la serratura della porta e vi fa finire il livello.

Livello 11: La villa Di Foster parte quarta
Nascondete Valerie sul gabinetto finché lo scagnozzo di Foster non se ne sarà andato, quindi cercare dei raggiungerla con Boomer e Geek, ma dovrete prima completare sotto-obiettivo: evitare che i soldati disinneschino la bomba che avete piazzato qualche livello fa. Evitate quindi che ciò accada e raggiungete l'ascensore che vi porterà dalla vostra amica, percorrete a ritroso la villa di Foster e raggiungete la ragazza nella toilette dopo aver ucciso tutti i mafiosi nella casa, quindi raggiungete l'entrata principale e coprire i vostri due amici mentre corrono nel garage così terminerete livello.

Livello 12: La villa Di Foster ultima quinta
Eliminate tutti i soldati che incontrate fino ad arrivare ad una porta che aprirete con la vostra chiave magnetica, continuate dritti e entrate nella stanza dove c'è l'obiettivo, raggiungete l'angolo contrassegnato dal punto giallo e salite le scale, sparate a una grata e fatevi nella cella frigorifera, uscite e sparate alla lampadina verde che si trova sul retro della mitragliatrice sospesa in aria. Quindi proseguite in direzione dell'obiettivo sulla mappa e scassinate la porta grigia al termine del corridoio successivo. Usate il computer al suo interno è uscire nuovamente nel corridoio, fate attenzione a non essere bersagliati dalla mitragliatrice automatica e raggiungete l'angolo dove si trova, eliminate le due guardie e mettere fuori uso l'arma come avete fatto con la precedente. A questo punto scegliete Valerie, mettere fuori combattimento la mitragliatrice davanti a lei e raggiungete Alan, continuare nei corridoi e mettere fuori combattimento le altre guardie e le mitragliatrici automatiche, scassinate anche qui la porta grigia e scendete le scale. Posizionate Alan sull’ ascensore e azionate meccanismo sulla sinistra utilizzando Valerie, proseguite e sparate al lucchetto che tiene chiusa la grata, quindi entrate nel cunicolo e percorretelo interamente, sparate al lucchetto che tiene chiusa la botola e caratteri nella cella. Mettere fuori uso le mitragliatrici automatiche sul soffitto e usate il computer in questa sala, se avrete la porta a sinistra usando la chiave magnetica per farvi raggiungere da Valerie, quindi avrete l'altra e liberate il corridoio che segue da guardie e mitragliatrici, fate attenzione perché avrete molta compagnia. Raggiungete l'obiettivo sulla mappa scassinato la porta grigia per trovare Robert, ritornate se vostri passi e raggiungete il punto giallo sulla mappa. Entrerete così nella stanza dei pannelli elettrici, dopo che Valerie vi avrà raggiun i soldati e procedendo indisturbati attivate in entrambi l'interruttore in questa stanza prima che il tempo scada e terminerete il livello.

Livello 13: La villa Di Foster ultima parte
Questo è l'ultimo livello del gioco, dove dovrete finalmente dare la lezione che si merita al malvagio Foster. Il codardo sarà rintanato dietro dei vetri antiproiettile e periodicamente vi bersaglierà con le sue mitragliatrici automatiche, voi dovete evitarle e nel breve periodo di tempo in cui si fermeranno, sparate dietro i loro sensori per metterle fuori uso e infrangere il vetro antiproiettile dietro cui Foster si nasconde. Per evitare i colpi basterà correre all'impazzata. Nel momento in cui distruggerete le mitragliatrici, Foster sarà vulnerabile e potrete togliergli un po' di energia colpendo i barili esplosivi a fianco a lui.
 
Top
0 replies since 18/11/2008, 16:49
 
Reply